Itinerari d’arte e cultura a Rimini (parte 2 di 3)


Dopo il nostro primo post sugli itinerari artistici e culturali a Rimini, continuamo l’illustrazione di altri 4 monumenti da non perdere durante le vostre vacanze a Rimini:

  • Arco d’Augusto: è possibile conoscere l’Arco d’Augusto anche senza aver visitato Rimini. L’arco infatti è ricorrente nelle fotografie, cartoline, film e riprese televisive. L’Arco d’Augusto di Rimini, tra i vari archi superstiti dell’antica Roma è particolare in quanto è il più antico (risale al 27 a.C.) ed è tutto realizzato in pietra d’Istria.
    Nel 1935 inoltre, per regalare una veduta più ampia e un aspetto più dignitoso per un monumento di tale calibro, vennero abbattuti gli edifici circostanti.
  • Domus del Chirurgo: La Domus del Chirurgo, di cui è già stato scritto un approfondito post in merito, rappresenta un eccezionale reperto archeologico di un antichissimo ambulatorio medico perfettamente conservato. Purtroppo, come successe a Pompei, fu un incendio a seguito di un’incursione barbarica  a far crollare le pareti delle stanze su se stesse.
    La Domus contiene medicinali, scrivania del chirurgo, il letto per i ricoveri,  strumenti per interventi chirurgici, per amputazioni e otturazioni dentarie. Dal 2008 la Domus del Chirurgo è visitabile in piazza Ferrari, all’interno di una costruzione in cristallo.
  • Anfiteatro Romano: L’anfiteatro romano risalante al II secondo d.C., presenta oggi soltanto dei ruderi visibili. L’anfiteatro conteneva un tempo fino a 12.000 spettatori ed è stato scoperto e rinvenuto nel 1800.
  • Piazza Cavour: insieme a Piazza Tre Martiri, rappresenta una delle piazze principali di Rimini. La piazza rappresentava un tempo il fulcro dell’abitato medievale e il palazzo dell’Arengo che la fiancheggia era il nucleo degli affari cittadini. Sul lato corto della piazza svetta il teatro Galli, mentre al centro della piazza è innalzato il monumento alla statua di Papa Paolo V.
    Su un lato della piazza si erge la fontana della Pigna di impianto medievale con 15 cannelle d’acqua sgorgante. Il nome dedicato alla pigna proviene dalla particolare scultura in cima ad essa che sostituì la precedente statua di San Paolo.

Per trascorrere una piacevole vacanza in Romagna tra itinerari storici, artistici, enogastronomici e mare, non perdete l’occasione di contattare uno degli hotel 3 stelle a Rimini, dove: prenotare in anticipo, conviene!

C'è 1 comment

Add yours