Gradisca… l'Estate a Rimini!


La Riviera Adriatica: un cantiere sempre aperto! Come ogni anno in Romagna, la stagione calda ha il suo “taglio del nastro” con la festa: “Gradisca… l’Estate”, un immancabile momento che coincide con il solstizio estivo del 21 giugno.

Rimini e tutte le frazioni del litorale inaugurano i locali, i bagni e le tutte le attività della costa con feste in spiaggia dal tramonto fino a notte inoltrata, consacrando l’inizio dei 100 giorni di eventi, feste e divertimento lunghi da giugno a settembre.

Da sempre la serata inizia con gli aperitivi nei locali del lungomare, per poi spostarsi tutti in spiaggia per la tavolata di 15 km, allestita dagli stabilimenti. A seguire animazione e musica vicino al bagnasciuga per ballare fino all’alba.

Il vero cuore però dell’evento rimangono i fuochi d’artificio che in 15 punti della costa batteranno i colpi che consacrano l’apertura ufficiale della stagione balneare 2009.

  • “Gradisca… la Storia”

La ricorrenza della Gradisca in terra di Romagna è inesorabilmente legata ad uno dei suoi più illustri personaggi di sempre, ovviamente stiamo parlando di Federico Fellini.

Come per tanti altri eventi, come per esempio la stessa Notte Rosa, il legame che ha instaurato la gente romagnola con il “loro” maestro si rigenera di anno in anno. In modo particolare è certamente Rimini a risentire di più di questo richiamo alla vitalità e alle opere di Fellini. E così è anche per i festeggiamenti della Gradisca che sono andati a sostituire il secolare solstizio d’estate!

La festa prende il nome dall’indimenticabile personaggio sensuale e controverso del film Amarcord, pellicola che rievoca le esperienze e i “sapori” dell’adolescente Fellini nella Rimini anni ‘30.

Da qui il parallelo tra la femme fatale del film e la città luccicante di Rimini viene di conseguenza. E i riminesi si sono ben guardati da far affievolire il paragone con questo personaggio così famoso!

  • Partendo dall’evento “Gradisca… l’Estate”, la Riviera e gli hotel 3 stelle a San Giuliano di Rimini si rimettono a pieno regime per preparare i grandi eventi che caratterizzeranno la calda stagione sulla sua costa e tra le colline del suo entroterra.

C'è 1 comment

Add yours