Rimini rende omaggio a Gruau


Il corso di laurea triennale in “Culture e tecniche del costume e della moda” con la sua sezione ZoneModa, in collaborazione con il Comune di Rimini, ha organizzato la mostra “Gruau e cent’anni di moda”, ideata in occasione del centenario della nascita di René Gruau, ovvero Renato Zavagli Ricciardelli (Rimini, 4 febbraio 1909 – Roma, 31 marzo 2004).

La mostra, allestita dal 7 febbraio al 14 aprile nelle sale del Museo della Città, è coordinata da Maria Giuseppina Muzzarelli ed Elisa Tosi Brandi e ripercorre la sbalorditiva carriera artistica dell’eclettico Gruau presente ed operante nel panorama moda dagli anni ’20 fino agli anni ’90 del XX secolo.

Una parabola lunghissima che lo ha visto impeganto come illustratore per le più prestigiose riviste del settore, sua principale occupazione, e come ideatore grafico per aziende del lusso, prodotti cosmetici, accessori, abiti, diventando in breve tempo il più grandi e famoso artista pubblicitario del XX secolo.

Il percorso espositivo prevede anche una “Galleria della moda”, ovvero una sala tematica dedicata a situazioni mondane di uomini e donne dell’alta società “immortalati” dal suo inconfondibile tratto.

La mostra è organizzata in collaborazione con i Musei Comunali di Rimini, che possiedono una collezione di circa 400 opere donate dallo stesso René Gruau nel 2000 ed esposte permanentemente nello “Spazio Gruau” del Museo della Città, e gode del patrocinio della Camera Nazionale della Moda Italiana.

L’inaugurazione della mostra e la presentazione del libro che racchide il lavoro espositivo più uno speciale contributo d’analisi di numerosi studiosi, si terranno sabato 7 febbraio alle ore 16 presso il Museo della Città di Rimini.

C'è 1 comment

Add yours