L'Editoria Approda a Rimini


Non sono certamente passati da Rimini per “caso” gli editori che partecipano all’iniziativa Libri da queste parti, in corso fino al 21 novembre alla Biblioteca Gambalunga, nelle Sale Antiche, a partire dalle ore 17:30.

Un appuntamento nato grazie alla promozione del Centro per il Libro e la Lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali all’interno del progetto “Ottobre piovon libri”.

Grazie a questa rassegna si presenta l’occasione per un incontro e un dialogo con gli editori riminesi, che hanno assunto il delicato ruolo di “recettori sensibili” della cultura cittadina, attraverso la promozione di piccole e medie case editrici.

  • Ecco il calendario completo della rassegna:

Venerdì 10 ottobre
Mario Guaraldi, dialogherà con Piero Meldini sul tema “Libri vecchi e nuovi e-book. La cultura è la stessa?”, partendo dalla pubblicazione su piattaforma iLiade del libro Mussolini contro Freud, redatto trent’anni fa dallo stesso Guaraldi.

Venerdì 17 ottobre
Claudio Groff, e Claudia Crivellaro presenteranno “Dummer August”, ovvero l’ultimo libro di poesie del premio Nobel, tradotto in italiano dall’editore Raffaelli.

Venerdì 24 ottobre
Il Cerchio, casa editrice attenta alle identità culturali e spirituali dell’Europa, presenterà Luigi Copertino con “Spaghetticons. La deriva neoconservatrice della destra cattolica italiana”.

Venerdì 31 ottobre
Giovanni Luisè, editore specializzato nella riproduzione di tesi rari, darà lustro all’opera di Réginald Grégoire “Dizionario dei Santi strani, simbolici, fittizi, bocciati, bloccati, nonostante”.

Venerdì 7 novembre
Manilo Masini e Giuliano Ghirardelli presenteranno il libro proposto dall’editore Panozzo “Viale Vespucci”, un viaggio attraverso la Riviera Adriatica.

Venerdì 14 novembre
Pietronemo Capitani, nella duplice veste di autore ed editore, darà risalto a “Bussavamo con i piedi: dall’entroterra ascolto della Romagna: appunti e immagini di una immigrazione”, libro sull’immigrazione di una comunità in Romagna.

Venerdì 21 novembre
Gualtiero De Santi, docente dell’università di Urbino, presenterà “Il parlar franco”, rivista dialettale diretta dallo stesso De Santi, e l’antologia di Pier Giorgio Pazzini sui poeti romagnoli “La voce dei poeti”.

– L’ingresso agli incontri è libero, fino ad esaurimento posti.
Info. 0541 704486


C'è 1 comment

Add yours