A Rimini ancora Medioevo con Dante


monumenti riminiL’atmosfera medievale che le compagnie di sbandieratori porteranno a Rimini il 14 settembre non si esaurirà con la loro partenza di giorno 16.

A breve distanza dalle gare e dai cortei ci ritroveremo nuovamente nei pressi del Centro Storico di Rimini per una serata culturale di poesia e musica interamente dedicata al medioevo dantesco.

Il tutto nella suggestiva cornice del Cortile del Castel Sismondo uno dei più famosi e imponenti monumenti di Rimini, che ormai da diverso tempo si pone come centro culturale ospitando mostre e manifestazioni di qualità.
L’evento si terrà la sera del 21 settembre alle ore 21 e si aprirà con l’intervento della Prof.ssa Prof.ssa Gabriella Mazzoli (insegnate di italiano e storia dell’arte del Liceo Classico Dante Alighieri di Rimini) che illustrerà un trattato dedicato al rapporto tra il sommo poeta e la ragione.

A seguire dei momenti di poesia con la declamazione dei versi dell’attore Andrea Soffiantini (della Compagnia del teatro dell’Arca di Forlì).

L’atmosfera medievale verrà condita da esibizioni vocali e musicali di canti appartenenti al periodo trecentesco e ovviamente l’accompagnamento musicale verrà realizzato interamente con strumenti d’epoca.

A completamento della festa si ammireranno anche le affascinanti danze medievale, che attraverso le loro eleganti movenze condurranno gli spettatori in un viaggio tra i mori dell’anima e del cuore.

Chi come me ha già avuto occasione di assistere a qualche evento tenutosi all’interno del Cortile del Castello, saprà bene che l’atmosfera, tra le luci soffuse e il cielo stellato, riesce veramente ad essere magica. Di sicuro questa serata non deluderà coloro che vorranno tuffarsi nel passato e assaporare anche un pò del tempo antico riminese.

C'è 1 comment

Add yours