Nuovo libro del Riminese Pietro Angelini, "Nuova California"


Nuova Una curiosità per tutti i lettori del nostro blog di informazione e di news di Rimini: il post su Senza Coda, il romanzo di Marco Missiroli,  è uno degli articoli più letti di questo blog.

Proprio per questa vostra passione verso i libri e la letteratura, voglio segnalarvi la presentazione di un nuovo libro. Domani, venerdì 18 maggio, alle ore 17.30, presso la Corte della Biblioteca Gambalunga (in caso di maltempo Sala della Cineteca) sarà presentato Nuova California di Pietro Angelini.

Siamo nella Rimini del ventunesimo secolo: il cadavere di uno sconosciuto viene ritrovato sulla spiaggia.  Questo è l’incipit di Nuova California. Romanzo noir sul ’77 e sugli eventi politici di quegli anni (Stampa Alternativa, 2007), il romanzo di Pietro Angelini.

Pietro Angelini è di Rimini, studioso di culture orientali, autore fra l’altro di Fiabe tibetane e La cerimonia del tè (Stampa Alternativa), studioso e curatore di opere di Mircea Eliade, Pietro Angelini affronta felicemente la prova del romanzo. In una Rimini notturna e invernale, una pistola rubata nel ’77 a Bologna torna a sparare.

Copio e incollo una parte del comunicato che mi è stato inviato dalla Provincia di Rimini:

Sembra il ritorno a sogni di politica e libertà dati per spacciati e invece no, è solo una questione di potere e di mediocri traffici. Una storia, questa di Angelini,  sulla fine dei valori e degli ideali, che negli umori neri e spersonalizzati della metropoli balneare trova cornice e metafora. Dopo Tondelli, Brolli, Vassalli ed altri ancora, una nuova narrazione su Rimini, già iniziata del resto dallo stesso autore con il bel film girato negli anni Ottanta: Bessie My Man. Una città, aveva scritto all’epoca su “Repubblica” il critico cinematografico Alberto Farassino, recensendo il film, “fatta solo di luci, negozi sempre aperti, distributori di benzina, corsie stradali, american bar, che potrebbe essere Dallas o Las Vegas e invece è semplicemente la nostra Rimini”.

Per chi ha ancora dei dubbi, segnalo qualche bella recensione:

Video recensione di Paolo Roveresi
Recensione da “il 77 Italiano”

C'è 1 comment

Add yours